Cosa fare se sei all’estero e ti hanno clonato la Postepay

Se la carta Postepay è stata clonata all’estero, oppure ti sei accorto che la tua Postepay è stata clonata e sei all’estero per chiedere il blocco della Postepay, operazione necessaria per evitare altri prelievi fraudolenti, devi contattare il seguente numero +39.02.8244.33.33, valido per le chiamate dall’estero.Segui la procedura per chiedere il blocco, e chiedi all’operatore quali sono i passaggi da seguire per disconoscere le somme ingiustamente addebitate.

Se sei all’estero chiedi informazioni all’assistenza clienti delle Poste quali documenti devi inviare se è sufficiente la denuncia fatta al rientro in Italia o devi seguire qualche procedura particolare quando sei all’estero.

Come inviare i documenti e la denuncia a Poste Italiane se sei all’estero?

Se non puoi recarti all’ufficio postale puoi inviare la documentazione a Poste Italiane tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.
Oppure con fax, o con posta certificata.
Se i tempi per il risarcimento sono lunghi, vai alle Poste e fai un sollecito.
Se non ottieni risposta puoi rivolgiti all’Arbitrato bancario finanziario.