Fino a quando porteremo la mascherina?

La mascherina da qualche mese è diventata indispensabile quando entriamo in luoghi al chiuso, quando andiamo a lavorare.
C’è chi dice che dovremmo indossare la mascherina fino a quando non ci sarà il vaccino. Che non sappiamo quando arriverà, anche se sono numerose le aziende biotech sparse per il mondo che stanno lavorando a un vaccino. Alcune società hanno iniziato la sperimentazione come la società americana Moderna, ma è ancora troppo presto per avere risultati attendibili.

Altri ancora dicono che forse dal 3 giugno 2020 potemmo uscire senza mascherina. Ipotesi troppo ottimistica? Forse no, se il virus con il caldo allenta il contagio. Non ci sono prove scientifiche per affermarlo, ma il covid-19 potrebbe soffrire il caldo come altri virus influenzali, che con il periodo estivo ci abbandonano pe ritornare con la stagione fredda.

Ma forse la soluzione più probabile potrebbe essere che ogni Regione deciderà come allentare le misure di distanziamento sociale in base al numero dei contagi. In questo modo le regioni che hanno pochi contagi o nessuno potranno allenare le misure di distanziamento sociale. Anche perchè non ha senso che una Regione senza contagiati deve chiudere.

Per adesso quando usciamo teniamo le distanze, indossiamo la mascherina che è obbligatoria quando ad esempio entriamo nel negozio, l’esercente in caso il cliente sia sprovvisto di mascherina dovrebbe farlo uscire. Oppure negli uffici pubblici. E’ obbligatoria anche sul posto di lavoro.
Non è obbligatoria quando facciamo sport ad esempio se andiamo in bicicletta. Oppure per fare una passeggiata da soli nel bosco vicino casa.
Ma attenzione che ogni Regione adotta regole diverse.
Dobbiamo fare attenzione alla curva dei contagi.