In Svizzera per vacanza o lavoro come pagare?

La Svizzera non fa parte dell’Unione Europea, la valuta locale è il Franco Svizzero.
Per pagare in contanti puoi usare i franchi svizzeri, oppure la carta di credito,o le carte prepagate emesse in Italia.
Puoi anche prelevare con queste carte presso gli ATM delle banche svizzere. M;a come conviene pagare in Svizzera in euro o franchi?

1) Come conviene pagare in Svizzera?

Se ti chiedono se vuoi pagare in franchi o in euro scegli di pagare in franchi, in questo modo sarà il circuito di pagamento della tua carta a calcolare il tasso di cambio. Tasso di cambio molto più conveniente di quello applicato dalla banca dell’esercente.

2) Si può usare l’euro in Svizzera?

Diversi esercenti accettano anche gli euro, ma non è detto che sia conveniente pagare in euro, a causa del tasso di cambio che sarà calcolato al momento.
Come accennato in precedenza, se puoi paga sempre in franchi svizzeri.

3) Si può usare il Bancomat in Svizzera?

Per quanto riguarda l’utilizzo del Bancomat rilasciato dalle banche italiane in Svizzera si può usare  basta che sia associato a un circuito internazionale come Mastercard, oppure a quello europeo v-Pay della Visa, ma anche Maestro.
Non puoi usare il bancomat associato solo al circuito domestico Bancomat/Pagobancomat.

4) Si possono acquistare le carte prepagate svizzere?

Per quanto riguarda il discorso delle carte prepagate Svizzere quelle emesse in Svizzera da Poste Svizzere e banche elvetiche.
Che si possono richiedere anche se non si è residenti in Svizzera e avere un conto aperto nella banca dove volete richiedere la carta prepagata.
Inoltre sono disponibili sia in franchi che in euro, ma non è detto che sia così conveniente acquistarle.
Costi di rilascio e costi di ricarica sono molto alti.
Per quanto riguarda quelle anonime molto ricercate, attenzione che nessuna carta prepagata emessa in Svizzera dove è necessario presentare documento di identità e codice fiscale è anonima.

5) Postepay in Svizzera funziona per prelevare in franchi svizzeri.

Non ci sono problemi nemmeno per il prelievo in franchi svizzeri , visto che sono numerosi gli ATM, sportelli automatici bancari che accettano carte di questi circuiti.
Se esaurite il denaro caricato sulla Postepay mentre siete in Svizzera ricordatevi che si tratta di una prepagata emessa in Italia e non può essere ricaricata in Svizzera nemmeno presso le Poste svizzere che non c’entrano nulla con quelle italiane.

6) Come ricaricare la Postepay in Svizzera.

Non puoi ricaricare la Postepay in Svizzera.
Una volta esaurito il credito la Postepay non può essere più usata, si deve ricaricare.
Perchè non si tratta di una vera e propria carta di credito, dove viene concesso un credito da rimborsare entro una certa data.
E non è nemmeno agganciata ad un conto corrente, come il Bancomat, da dove prelevare.
Le ricariche non possono essere fatte in Svizzera, nè da ATM, nè da uffici postali svizzeri.

7) Il Bancoposta funziona in Svizzera.

Rimaniamo in tema di carte postali per dire che non si registrano particolari problemi nell’utilizzo delle carte Bancoposta in Svizzera. Si può usare si aper pagare ch eper prelevare da ATM bancari.
Chiaramente le poste Svizzere non centrano nulla con le Poste Italiane.

8) In Svizzera conviene pagare col Bancomat?

Dipende dalle condizioni applicate dalla tua banca di solito per le operazioni in valuta diversa dall’euro, anche per i pagamenti, si paga la commissione per operazione in valuta diversa dall’euro. Inoltre, ricorda che se scegli di pagare in euro, sarà l’esercente a fare il calcolo del cambio. Cosa scegliere? La prima cosa da fare è controllare le condizioni economiche della carta carta di debito,in particolare i costi per operazione in valuta diversa dall’euro.