Lasciare i soldi sotto il materasso?

Conviene tenere i soldi sotto il materasso?”
La risposta e no, lasciarli sotto il materasso o nasconderli in casa oltre a esporti al rischio furto, inoltre perdi potere di acquisto.
Se ti avanza della liquidità e pensi di non utilizzarla nel breve termine non devi per forza investirla in strumenti finanziari.

Ancora oggi nonostante l’aumento della tassazione e l’introduzione dell’imposta di bollo, è conveniente parcheggiarla su un conto deposito anche se questo rende poco.
In caso hai bisogno della liquidità puoi prelevarla in qualsiasi momento senza perdite.
Basta che il conto deposito non sia vincolato.
Se hai creato un fondo di emergenza anche questo denaro non andrebbe lasciato sul conto corrente ma depositato in qualcosa che renda, senza correre in eccessivi rischi.

Dove conviene mettere i risparmi.

Ma se il conto corrente non è uno strumento adatto per parcheggiare i risparmi, come ad esempio la liquidità che non serve nel breve tempo e per andare avanti tutti giorni, dove li mettiamo?
Per gli investimenti esistono altri strumenti, ogni risparmiatore dovrebbe scegliere l’investimento più adatto in base al proprio profilo di rischio.
Se sei un risparmiatore a basso rischio potresti parcheggiare la liquidità su un conto deposito.
Oppure investire in etf o fondi bilanciati.
Se hai un profilo di rischio più alto e un orizzonte temporale lungo potresti dividerli in titoli obbligazionari e azioni di società quotate.