Prima di investire attenzione all’asset allocation

Cos’è l’asset allocation di un portafoglio?
Un risparmiatore informato prima di investire i risparmi che ha messo da parte con tanta fatica deve decidere quali asset inserire nel portafoglio. Azioni, obbligazioni, liquidità immobili, materie prime, oro.
E quanta parte di denaro attribuire ad ogni asset, questa si chiama asset allocation.

Per una corretta asset allocation devi selezionare le attività da inserire nel portafoglio. Calcolare il rendimento atteso sul periodo di tempo che vuoi investire. Calcolare il rischio, scegliere il portafoglio che offro il miglior rendimento ma anche il minore rischio.

Quali asset inserire nel portafoglio?

Non esiste l’asset allocation ottimale perchè dipende da come andranno in futuro i mercati, e dal tuo profilo di rischio. Ti faccio qualche esempio.
Le azioni sono più rischiose delle obbligazioni, ma nel lungo periodo rendono di più. Si dovrebbe investire in azioni ma di società che operano in diversi settori, oppure indici di molti paese. Anche le obbligazioni che si dividono in titoli di Stato, ed obbligazioni emesse da società, si dovrebbe investire in obbligazioni di breve termine, medio e lungo termine. E non dovrebbe mancare una parte di oro, materie prime e immobili.

Come fare l’asset allocation ottimale?

Se non sai come fare l’asset allocation hai tre possibilità impari le basi dell’asset allocation, informazioni che puoi trovare facilmente sui siti di informazione finanziaria come ad esempio investopedia, sul sito di Borsa italiana, oppure l’enciclopedia online wikipedia.
Se non hai voglia di leggere e studiare un’altra soluzione usare un robo advisor che farà tutto in automatico.
La terza strada è rivolgersi a un bravo consulente che ci darà le informazioni per creare il nostro portafoglio ideale in base alla nostra propensione al risparmio e al nostro profilo di rischio.

Perchè l’asset allocation è importante.

Ricorda che prima di investire devi avere le idee chiare su quali asset inserire nel portafoglio. Dopo potrebbe essere troppo darti per rimediare gli errori. Asset allocation e diversificazione degli investimenti sono le fondamenta del tuo portafoglio. Che devono essere solide e possono aiutare a ridurre le perdite nei periodi di bassa crescita economica, o di turbolenza sui mercati finanziari. Se fatta bene dovrai fare nel corso delgi anni dovrai fare solo qualche piccolo aggiustamento.